venerdì 30 dicembre 2011

Pelle liscia a Capodanno, pelle liscia tutto l'anno!

Chiudiamo questo 2011 in bellezza. 
In questo post vi parlerò dei miei segreti per una pelle liscia come seta (chiudendo un occhio su "due di numero, due" brufoletti -galeotta fu la "casola"milanese di giovedì scorso- dovuti alla verza che costituiva il tesoro nascosto tra gli attacchi dei pirati che avevano la forma di carne di maiale, che comunque in parte hanno lasciato il segno).
M a parte questo piccolo inconveniente pirata, vi voglio parlare dei miei progressi in fatto di prodotti per la cura del corpo.

Dicevamo, brufoletti a parte, vi interesserà sapere come mi prendo cura di viso e corpo e soprattutto, con quale risultato. Bene, partiamo dal risultato. 

La mia pelle mista appare liscia e luminosa, idratata ma non lucida o unta (nemmeno ho più usato la base sebo normalizzante di Fitocose che se ne sta lì, pressoché integra, a riposo).

E vediamo i prodotti che uso.

Per LAVARMI il VISO.
Angeli a fior di pelle di Lush alternato al mio detergente Tea Tree Oil di Fitocose (nel mio kit cosmetico d'autunno trovate raccontate un po' di cose).

Segnalo una new entry, il mio Angeli a fior di pelle, fatto in casa.
Dopo una serie di raffronti tra le varie versioni che spopolano sul web, eccovi il mio adattamento, in base ai miei gusti e agli ingredienti caratterizzanti la mia cucina.

Ingredienti.
  • farina di mandorle 3 cucchiai
  • olio di jojoba (già lo uso per rimuovere ombretto e fondotinta) - 1 cucchiaio
  • semi di anice polverizzati (più o meno) - 1 cucchiaio
  • argilla verde farina di grano saraceno (la stessa dei pizzoccheri, usata anche per il "Pan della massaia lombarda ") - 1 cucchiaio
  • tonico all'Alchemilla di Fitocose

Come l'ho preparato.
Ho preso la farina di mandorle (non ho tritato le mandorle intere perché avevo già la farina aperta che volevo consumare - e poi le mandorle bio me le tengo per le mie preparazioni culinarie visto che questa farina, che non è bio, non sa per nulla di mandorle!) e ho aggiunto l'olio di jojoba, i semi di anice e... dov'è finita l'argilla???
Avrei dovuto utilizzare l'argilla verde acquistata appositamente qualche settimana prima in erboristeria ma proprio sul punto di aggiungerla non l'ho più trovata: sparita, temo di averla buttata con il suo sacchettino di carta nella differenziata insieme alle altre cose di carta nella confusione di pacchi e pacchettini di Natale...). 
Per fortuna in soccorso mi è arrivata la farina di grano saraceno che conservavo in frigorifero poiché è una farina molto delicata e facilmente deteriorabile. 
Solo alla fine ho aggiunto il mio tonico eco-bio per regolarne la consistenza (sta per finire ma proprio oggi è arrivato il mio ordine di prodotti "Green Energy ORGANICS" fatto su Privalia qualche settimana fa e c'è anche un tonico all'orchidea reale... ma vi parlerò di questi prodotti l'anno prossimo).

La consistenza.
Il mio Angeli casereccio mi ricorda quel mangime per uccellini giallo dalla consistenza farinosa e con quell' odore delizioso, avete capito di cosa sto parlando? Da piccola lo avevamo in casa per i canarini.
Questa cosa ci somiglia molto sia nella consistenza ma anche l'odore mi pare (non era proprio all'anice quel mangime?). Il colore ovviamente è diverso.

Vedete la consistenza? 
E' più simile forse all'Erbalibera di Lush...

Angeli a fior di pelle fai-da-me
"Angeli a fior di pelle" fatto in casa,
scrubbino goloso al cocco con un cuore di caffè e cacao e
olio di jojoba Fitocose...

Per LAVARMI il CORPO.
Non avevo ancora trovato il prodotto ma ora l'ho trovato e non lo mollo più: sto parlando del mio dolce scrubbino al cocco ma nella versione con solo farina di riso (resta più bianco e delicato) con cuore marocchino (caffè + cacao). Lo vedete qui nella foto (nella foto dei semifreddi afrodisiaci vedete invece la variante con la scorza di limone per una pelle ancora più liscia).

Lavarsi la testa.
Alterno lo shampoo solido alla cannella di Lush al BeSave! (a breve proverò a produrre in casa anche uno shampoo solido).

IDRATARE VISO e CORPO.
Per il viso utilizzo la crema all'olio di argan + quella contorno occhi alla rosa rubiginosa Fitocose (quest'ultima non mattino e sera, non ci riesco, ma una volta al giorno sì).

Per il corpo non uso nulla perché lo scrubbino fa già tutto da solo e davvero ora non mi occorre più la crema (ma nei prossimi giorni proverò a fare questa alla lecitina suggerita da Khadi nel suo post - è di Carlitadolce la ricetta).

Per idratare mani e talloni ho le mie cremine di Fitocose (nell'ordine di prodotti "Green Energy ORGANICS" ho anche una crema ai frutti di bosco... mmm, l'ho già aperta ed è buonissimo il sapore, pardon, profumo). 

Comportamenti.
Con una pelle così liscia non riuscirete a smettere di toccarvi (mentre scrivo mi sto toccando...il viso, è così liscio :)).

Ora devo capire come si comporterà la farina di mandorle con eventuali brufoletti, se li alimenterà oppure no (qualcuno a questo scopo suggerisce di usare la farina di cocco ma io volevo provare qualcosa di diverso per il viso). 
L'angeli auto prodotto lo conservo in frigorifero e mi sbrigo a consumarlo (non andrebbe conservato più di 2 settimane, io dico anche prima). Avendone fatto 100 g, un po' tantino, lo dividerò con amiche disposte a lavarsi in modo inusuale.

Frutta e verdura.
Vi ricordo che consumare frutta e verdura è importante per avere una pelle giovane e luminosa. Stop anche al fumo e all'inquinamento atmosferico (allontanatevi dalla città se potete) e via ai centrifugati e alle spremute fresche. Solo così eviterete che anche la vostra pelle sia, come voi in certi periodi, cupa.

Perché non iniziare il 2012 con un piccolo cambiamento?
Potreste tentare di realizzare un dolce senza uova e senza zucchero (certamente senza burro!). Non chiamiamolo con disprezzo vegano ma concentriamoci sul gusto. 
O anche uno scrubbino delizioso per il corpo e poiché fatto da voi, con ingredienti da voi selezionati, sarà certamente di vostro gusto e soprattutto senza schifezze dannose.

Occ(hio)itane.
Concludo dicendovi che qualche giorno fa sono passata in erboristeria per provare di proposito la crema mani al cioccolato l'Occitane (che conosco bene e infatti evito!). E non capisco perché quando si chiede una crema mani naturale mi indirizzano su questa!! - per fare chiarezza su questo argomento potreste leggervi il mio terzo post di luglio, proprio sulla cosmesi naturale.
Costo 20 euro, di naturale nemmeno l'odore dato che questa al cioccolato aveva la stessa identica profumazione di tutti gli altri prodotti della linea. Del cioccolato nemmeno una vaga idea per il mio naso abituato a ben altri cioccolati.

Sono intollerante a quegli odori forti e tutti uguali, già troppo spesso sentiti.
Ragion per cui, non me ne vogliano gli oli essenziali, ho preferito non aggiungere nessun olio essenziale a questa mia preparazione casalinga così da sperare di avere un profumo ancora più nuovo e mai sentito.

Perché non vi parlo di maschere viso? 
Perché per la mia pelle sono superflue (e forse non ho tanto tempo?) e io non le faccio praticamente mai. Mi strucco con l'olio, mi lavo con le farine e mi idrato con Fitocose. E la mia pelle sta bene.

Il detto.
Chi è liscio a Capodanno è liscio tutto l'anno, non si dice così?
Se non ci sentiamo (e non credo) Felice Anno Nuovo a tutti!

10 commenti:

  1. Da gennaio... cambio vita!
    Auguri tesssoro!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Wow, davvero? :)
    Buon anno Miss!!!

    RispondiElimina
  3. interessante la maschera.... l'unica cosa: con cosa potrei sostituire le mandorle? Xk ho sentito dire ke utilizzando le mandorle x uso esterno si è più a rischio brufoli (e avendo la pelle facilmente irritabile sto attenta).
    Già.... i prodotti ke vendono sn profumati fino all'eccesso: da nausea.. pensa ke stavo pensando di provare a produrre o cercare in giro un profumo naturale (ank se nn lo metto spesso, ma magari può essere utile "certi" sabati sera cipollosi ke sai tu.... ricordi? Ne abbiamo parlato sul mio blog :)
    e x il burrocacao? tu quale usi? Ne conosci 1 affidabile?

    RispondiElimina
  4. Certo che puoi!! Con la farina di cocco viene anche più profumoso buono (ma io volevo provare ad attenermi il più possibile all'originale almeno con l'ingrediente principale :)). Sì sì, infatti avevo trovato questa faccenda dei brufoli circa la farina di mandorle ma ti posso dire che l'Angeli vero lo sto usando da 4 mesi e brufoli (a parte i postumi delle verze o di formaggiacci grassi vari) direi nisba.
    Mi sono arrivati dei prodotti francesi certificatissimi ordinati qualche tempo fa e la crema alle mani mi sembra un tantino troppo frutta vera :D (ho ache un doccia-scrubb mandorle e olio di oliva da provare ma non sarà godurioso come il mio al cocco, l'ho già annusato...). Sui profumi naturali ti direi gocce di oli essenziali anche se poi quelli se ne vanno dopo poco e resta la cipolla (ahahahhaha, certo che mi ricordo!). Mangiandone io quasi tutti i giorni non ti dico i numeri per le ascelle (e non sempre funzionano :() Ora sto usando il bicarbonato di sodio purissimo che parrebbe aiutare... Per il burro vai a vedere il mio post "Petrolatum&CO" e ci troverai il burrino per labbra: burro di karità puro al 100% eco-bio di Fitocose a meno di 3 euro!!
    ;)

    RispondiElimina
  5. Altro bel post, completo e ricco di consigli (buoni propositi per noi) per iniziare in "bellezza" il 2012!

    RispondiElimina
  6. Ciao, volevo avvisarti che ti ho citata nel mio ultimo post tra i miei blog preferiti :)
    Buon ultimo giorno dell'anno!

    RispondiElimina
  7. Ciao Ayame, ho visto e ti ringrazio!! Spero davvero le mie ricettine ti possano portare momenti di piacere (seppure senza zucchero :D).
    Se provi a fare gli scrubbini al cocco mi dici? Credo davvero siano il massimo sotto a doccia...
    Buon 2012!!

    RispondiElimina
  8. Grazie del consiglio, proverò.... sto già immaginando 1 miriade di profumi (nn da mangiare stavolta :-D
    hihi nn è ke le creme le hanno semplicemente fatte confezionando a doc dei centrifugati di frutta??? Dato ke nn ci si può più fidare di nessuno in giro in fatto di qualità ne sarebbero ank capaci xd

    Ah fantastico.... il profumo del burro di karitè poi è insuperabile. Grazie. Te lo kiedevo xk ho recentemente letto 1 articolo ke parlava appunto dei prodotti chimici contenuti in quasi tt i balsami labbra in commercio.

    hihi.... allora mi inquintalerò di bicarbonato, ank xk è in agguato 1 nuovo xicolo: ho scoperto le cipolle secche......... 'na squisitezza da paura: il bello è ke nn fanno puzza in casa, ma gli effetti sul corpo.... no comment XD

    RispondiElimina
  9. mi piace, però volevo sapere il tonico è essenziale? perché è l'unico ingrediente che non ho in casa (ho dell'acqua di camomilla) se riesco entro fine settimana sarà mio :-)

    RispondiElimina
  10. @APPyLE: interessantissime le cipolle secche, mi risparmierebbero un po' di lavoro sporco da fare con le mani!! E per gli effetti spiacevoli sul corpo (i piacevoli sono che la cipolla è drenante :)) voglio provare come deodorante l'ossido di zinco che pare sia formidabile... vedremo!!
    ;)

    @Nadir: dunque, l'acqua di camomilla va ugualmente bene, così come anche quella di rose... io non avendo utilizzato oli essenziali ho voluto approfittare dei conservanti contenuti nel tonico eco-bio :)

    RispondiElimina