sabato 15 ottobre 2011

Polveri per il viso (e piume per il corpo)

Sottili, di riso, di ossidi... alla fine insieme alla crema finiscono sulla faccia.

Alcune, quelle sottili, anche sui capelli. In questo caso è sufficiente utilizzare lo shampoo giusto. Per il resto meglio non andare in bici per strade trafficate e nel caso usare la mascherina (sembrerebbe sia utile).

Con altre polveri prepariamo dolci che sarebbe meglio definire in altro modo considerata la quantità di zucchero che mettiamo (vi ricordo che questo è un mio grosso problema, temo sempre di eccedere e invece scarseggio). Però voi sarete avvantaggiati e vi basterà raddoppiare la dose.

E' proprio di questa polvere che vi voglio parlare. 
Non dello zucchero ma della farina di riso (che vi ricordo essere tra gli alimenti importanti per i gruppi B e AB).


Pelle pronta.
Qualche giorno fa, ero già sulla porta pronta per uscire, mi sono accorta di avere la pelle del viso anche lei pronta, ma per la "sommossa anticaldo" . Sono infatti ancora in attesa della base sebo di Fitocose (che a ore dovrebbe arrivare).

Così sono rientrata e l'occhio mi è caduto sul sacchetto di farina di riso che avevo  di recente acquistato. Era in giro perché la sera prima avevo tentato una pizza di riso e kamut e dato che è venuta molliccia per via dell'errata impostazione del forno (sì, ancora!) non ve l'ho nemmeno raccontata ma la rifarò, buona, e la posterò (sì, ai posteri, chissà quando...).

Grezza.
Da giorni mi frullava (per la testa) la polvere di riso Lepo e alla fine io nemmeno l'ho frullata la farina di riso. Ero di fretta e mi sono accontentata di com'era: nature, grezza.

Lo scrub.
L'effetto è stato un po' scrub e infatti ho dovuto agire in modo delicato e calmo.

In polvere.
Si dovrebbe stendere sul viso (polverizzata, non così grezza) con un piumino o un batuffolo di cotone.
Io l'ho adagiata sui palmi delle mani e... utilizzata "a mo' di dopo barba": mi sono tamponata le zone del viso più bisognose ed ecco fatto, pronta per uscire!

Nella crema.
Ho provato a inserirla nella crema viso, mi pare funzioni.

Per il corpo.
La farina di riso può essere utilizzata come scrub per il corpo in svariati modi, aggiungendo magari dell'olio di jojoba. Dato che ancora non l'ho comprato credo al prossimo scrub di provare con quello di girasole (o anche semplicemente con dell' acqua). 
In questi giorni ho ripreso ad usare il grattino verde di Lush: è sempre così stimolante!

Per il viso.
La polvere di riso viene utilizzata comunemente per fissare il make up ed è un ottimo opacizzante.
Le donne orientali la usavano (e forse la usano tutt'ora) per rendere la pelle color porcellana.

Così quello che ho risparmiato per la polvere di riso (mi pare costasse 15 euro) l'ho utilizzato per l' ombretto che ne è costati 14 (+ 1 euro save!).

Ecco i 3 grigi perla della linea Tuscany Colours di Lepo.

ombretto Lepo Tuscany Colours
Magari ve lo faccio vedere anche sulle palpebre...

Ma perché utilizzano così tanti ingredienti? Non potevano metterne la metà?


Neve Make-up.
Gli ombretti della Neve (dei quali ci ha parlato Vanilla Bourbon nel suo blog) hanno un inci bellissimo ma non sono riuscita a trovarli a Milano (diciamo che non ho proprio fatto una ricerca a tappeto).


Io volevo il Dragon della Neve.


Ubriaca.
Ti ubriacano con la lista ingredienti così lunga e per disperazione lo acquisti (o non lo acquisti?).
Lo acquisti.


Ecco l'inci:

Talc (assorbente, 2 verdi)... chi bene incomincia è già a metà dell'opera, ottimo!!
Mica (opacizzante, 2 verdi)... molto bene! 
Zea Mays starch (amido di mais)... musica per le mie orecchie (di più quello sopra :))
TRIISOSTEARIN (se fosse TRIISOSTEARIN PEG-6 ESTERS come immagino, sarebbe 1 rosso)... mi pareva troppo bello!!
OCTYLDODECANOL (1 verde)... bene...
COBALT TITANIUM OXIDE (non si sa, qualora fosse "TITANIUM DIOXIDE" sarebbero 2 verdi) ...sono ottimista ... 
AQUA... sì...
MAGNESIUM ALUMINUM SILICATE (1 giallo)... ma sì, cosa sarà mai un giallo...
CAPRYL GLYCOL ( 2 gialli).... un altro ma tanto siamo verso la fine.... 
1, 2 – Hexanediol (fosse HEXANE sarebbe 1 rosso)... Nooooo!!
Helianthus Hannus Seed Oil (Olio di semi di girasole)... grazie al cavolo!
RETINYL PALMITATE (1 giallo)... ormai non ci bado più....
TOCOPHERYL ACETATE (- 2 verdi)... fa sempre  piacere... 
Olio di jojoba... ci stiamo riprendendo...
Olio di avocado...decisamente!
Estratto di foglie di rosmarino... ottimo!!
Tropolone (1 giallo)... e tu da dove sbuchi? Sei proprio un furbacchione... 
+/- potrebbe contenere anche:
Titanium Dioxide (2 verdi)...
Iron Oxide (2 verdi).... e a sto punto chisseneimporta, fossero pure blu!!
...
...
Cosa dite?
Intanto io sono in attesa di una risposta dal dottor Zago (suona come "Zivago", il nome dico, ma è Zago). Spero non tarderà ad arrivare (gli ho scritto sul suo forum, vediamo se mi risponde...).

Il fondotinta.
Se vi chiedete perché proprio Lepo vi rispondo. 
Ero orientata su Montalto ma l'estate scorsa non aveva un fondotinta compatto (ora magari sì) .
Così ho scoperto questo fondotinta della Lepo andando per esclusione (lo trovate nella stessa pagina della polvere di riso), passeggiando per via Lagrange.
Era senza parabeni e senza una serie di altre ricorrenti melodie.

Lo smalto.
Insieme all'ombretto ho acquistato anche uno smalto bianco (n° 22) privo di formaldeide alla cifra di 6,90 euro.


Falsi amici.
Sarà anche privo di formaldeide ma contiene questa "Nitrocellulose", un solvente pericoloso, che non pare essere migliore.


Chiedi.
L'inci non era riportato ma io l'ho chiesto a loro direttamente via mail e me lo hanno fornito subito.
Alle volte basta chiedere.


Smalti eco-bio (nelle favole).
Vi riporto le prime tre posizioni tanto abbiamo capito che di smalti eco-bio non ne esistono proprio!
Come dire "un coltello che non taglia" (a parte certi coltelli di cui ognuno di noi ha sicuramente avuto esperienza, intendo in linea di principio)... non sarebbe un coltello, giusto?
(o anche un tiramisù senza mascarpone... no, in quel caso sarebbe il mio alla ricotta).

BUTYL ACETATE - 1 giallo
ETHYL ACETATE - 1 verde
Nitrocellulose (solvente pericoloso) - MOLTO ROSSO!
Vi bastano?

Ad un prezzo doppio c'è sempre quello della Sante (al Centro Botanico l'avevo visto in quel mio sabato botanico) ma alla fine la solfa è la stessa: solo i primi due ingredienti invertiti e poi bene o male siamo lì in quanto a coriandoli.


E per togliere lo smalto?
Qui la mia sorpresa è stata grande nello scoprire che il non-acetone acquistato da Sephora "Smooth nail polish remover" (è infatti senza acetone) ha questo Inci molto interessante:

ETHYL ACETATE (1 verde), ALCOHOL DENAT (1 giallo), acqua, GLYCERIN (2 verdi), parfum, PANTHENOL (2 verdi)TOCOPHERYL ACETATE (2 verdi)BUTYLENE GLYCOL (1 rosso), Estratto di pesca, CITRIC ACID ( 2 verdi), Estratto di radice di ninfea gialla, SODIUM BENZOATE (1 verde)POTASSIUM SORBATE (1 verde).


Certo abbiamo un semaforo rosso ma mi sembra il minimo, dopotutto il cattivo tra i due sarebbe dovuto essere proprio lui dato che "toglie lo smalto" (mentre lo smalto ti resta sulle unghie per un lungo periodo!!).


Accontentiamoci.
Se non metto lo smalto le unghie mi si sfaldano/spezzano/smollano/ecc. 
Alternative??

Dead Sea Nail's Kit Treatment.
E' il kit che vendono da Coin della marca "May Sole".
Per quanto migliori l'aspetto dell'unghia al naturale facendola brillare non ha lo stesso effetto dello smalto e non indurisce l'unghia. Per me è no (lo dico perché ce l'ho se non si era capito).

Pillole...
Ho avuto un'idea per l'ombretto. Ci provo e vi dico.


...di Lush.
Vi lascio con un'altra pillola (è già un indizio), questa di dentifricio.

Esatto, ho provato il dentifricio solido di Lush Splendente con limone, pompelmo, pepe nero e sale (o forse ha sbagliato a darmelo perché il sapore era come di... saponetta!!!).


Revival.
Mi è sembrato di avere ingerito una saponetta alla rosa/viola che già anni fa era stata molto ben riprodotta dal gelato al gusto di violetta che "io bambina" provai ad Arma di Taggia in un lontano luglio di quale anno non ricordo... ).

Si mastica (ma non si deglutisce) e si interviene con lo spazzolino con il kit del pronto soccorso
Anche questo è no.

Piume.
Tra poco andrò dai miei a recuperare il macina caffè di design (anni '80,o forse addirittura '70) per polverizzare la farina di riso e provare a farmi una faccia di porcellana e anche il piumone (non devo polverizzarlo ma solo recuperarlo dato che ancora non l'ho fatto e le notti qui in pianura cominciano ad essere fredde...).

6 commenti:

  1. Aspettavo questa review da ieri! Il trio sembra proprio molto carino...dai, facci vedere come sono gli ombretti indossati ^_^
    Non ho mai provato nè la polvere di riso Lepo nè la farina di riso utilizzata come cipria, anche se ne ho sentito parlare. Ma per ora ho da finire una cipria di NeveCosmetics in full size, che sembra infinita!

    Quando ho visto per la prima volta i nuovi dentifrici Lush sono rimasta parecchio sorpresa e dubbiosa...a quanto pare i dubbi non erano infondati, non sei la prima che si trova male con questo strano prodotto. Mi piacerebbe tanto provare il grattino, però niente Lush dalle mie parti e mi scoccia ordinare online per provare solo un paio di prodotti.

    Buona serata!

    RispondiElimina
  2. Diciamo che una volta individuato il colore e controllato l'Inci poi per me uno vale l'altro dato che lo uso molto leggero, sfumato con un dito, giusto per dare profondità allo sguardo.
    Oltretutto perlato non mi piace neanche tanto, l'ho preso perché quel giorno "la mia testa aveva bisogno di comprare un ombretto" :)
    Dragon... lui sì sarebbe stato perfetto!

    Niente macina caffè di mamma per la polvere di riso: ha fatto scintille appena provato ad accendere!! Risolverò e per ora lo uso così grezzo...

    I dentifrici solidi di Lush sono molto divertenti e anche pratici soprattutto per il bagaglio a mano (sempre che al controllo si riesca a spiegare che si tratta di dentifricio :)).
    Voglio provare gli altri gusti prima di dire definitivamente no.
    ;)
    Buona serata

    RispondiElimina
  3. Ciao, Rieccomi...
    Nel pomeriggio mi faccio un bel recupero di letture che mi sono persa qui, durante la mia assenza! :)
    Vedo che hai apportato cambiamenti vari...a dopo i commenti!
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  4. Che carina la nuova sistemazione, mi piace!!!!

    RispondiElimina